Archivi tag: protettori

KRISTINA VOGEL CAMPIONESSA DEL CICLISMO PARALIZZATA

Choc nel ciclismo, Kristina Vogel paralizzata a vita

La fuoriclasse tedesca della pista era rimasta vittima di un terribile incidente lo scorso 26 giugno.

E pensare che per proteggersi basta poco……………..

ANCHE VINCENZO NIBALI HA RISCHIATO LA PARALISI AL TOUR DE FRANCE

Tratto da V SPORT:

Ha resistito ad un primo, terribile incidente, nel 2009, quando uno scontro con un’auto durante un allenamento la ridusse in coma per due giorni con fratture multiple, dimenticato sul piano morale, oltre che fisico, al punto che Kristina Vogel era riuscita a costruirsi una carriera leggendaria, con due ori olimpici. Il secondo brutto agguato della sfortuna, però, ha messo definitivamente ko una delle pistard più forti di tutti i tempi, che non potrà più camminare. Questo il drammatico annuncio che l’ex ciclista tedesca ha rilasciato in un’intervista concessa al quotidiano ‘Der Spiegel’.

Lo scorso 26 giugno Kristina, che compirà 28 anni il 10 novembre, era stata coinvolta in un gravissimo incidente in allenamento sulla pista del Velodromo di Cottbus dove la Vogel si scontrò ad alta velocità, oltre 60 km/h, con un altro atleta entrato improvvisamente in pista. Nella caduta, Kristina batté violentemente la testa e la schiena sul cemento. Subito operata, la Vogel restò in terapia intensiva per una decina di giorni, ma la diagnosi è stata senza appello: la recisione del midollo spinale all’altezza della settima vertebra toracica l’ha resa paraplegica. Dopo l’incidente, alcuni ciclisti tedeschi avevano lanciato una campagna di donazioni, #staystrongkristina, che finora ha raccolto circa 120.000 euro, che serviranno per la riabilitazione.

Una vita segnata e una gloriosa carriera spezzata, arricchita dall’oro nella velocità a squadre a Londra 2012 in coppia con Miriam Welte e nella velocità a Rio 2016 oltre che di quatto titoli europei e undici mondiali, quattro dei quali nella velocità, tre nel keirin e quattro nella velocità a squadre.

“È una merda, non posso esprimerlo in nessun altro modo, non importa come lo dico, il fatto è che non posso più camminare – il drammatico sfogo di Kristana – E questa situazione non può più mutare. Ma cosa devo fare se non guardare avanti? Penso che prima accetto questa condizione, meglio potrò gestirla”.

MA COSA ASPETTIAMO A PROTEGGERE I NOSTRI ATLETI. ESISTONO GIA’ DA MOLTI ANNI I PROTETTORI sporSOSkin basta applicarli sul dorso della maglietta e proteggere la spina dorsale.

PAZZESCO NON VOLERSI PROTEGGERE.

https://www.facebook.com/SportsoskinControLeAbrasioni/videos/2147637032141654/?t=9

kristna vogel ciclismo paralizzata

Proteggiti dalle grattugiate sull’asfalto con sportSOSkin

PROTEGGITI DALLE ABRASIONI DA SCIVOLATA

con

sportSOSkin

Cadere dal motorino, dalla bicicletta, dallo skateboard, dai pattini, dai rollerblade e scivolare sull’asfalto può provocare danni che interessano soprattutto gli arti superiori, il capo e gli arti inferiori. Vi consigliamo di indossare sempre il casco e in alcune parti degli arti indossare le saponette SportSOSkin. In caso di scivolata sull’asfalto SportSOSkin aiuta e mantiene sollevata e distante la pelle dall’asfalto. Riduce al minimo i graffi ed eventuali abrasioni.

PROTEGGIAMO I CICLISTI DALLE ABRASIONI

KIT SPORTSOSKIN OFFERTA 24 90

1 kit di 4 sportSOSkin


 

 

Mappa posizionamento SportSOSkin. depliant sportSOSkin PAG 2

Statisticamente la classifica delle parti più coinvolte nelle abrasioni da scivolata sono: 1° ginocchia, 2° gomiti, 3° esterno coscia, 4° malleoli 5° scapole, 6° parte alta delle anche laterali. Vi consigliamo di proteggere queste parti con le saponette SportSOSkin.

 

Modalità d’uso: posizionare la saponetta nella parte da proteggere desiderata. La saponetta è composta da tre parti, parte sopra i vestiti (la parte arrotondata che è destinata nell’eventualità ad essere grattata nell’asfalto) la parte sotto la stoffa che appoggia sulla pelle, la chiavetta fluorescente che ha il duplice scopo di fare da catarifrangente ed essere utilizzata come leva chiave per staccare le saponette dalla stoffa.

Immagine confezione fronte e retro

package sportSOSkin with 4 sliders package sportSOSkin back 1 disegno skin-protect-1012

Attenzione il danno da scivolamento è strettamente correlato alla velocità e tipo di impatto a terra e se durante la scivolata sull’asfalto e terriccio ci siano ostacoli oppure ci sia rotolamento. Il prodotto non evita ematomi o altri traumi causati da impatto ed urto violento.

 

ENGLISH

Fall from the scooter, the bike, the skateboard, the roller, from rollerblade and sliding on the asphalt can cause damage mainly affecting the upper limbs, head and lower limbs.
We advise you to always wear a helmet and in some parts of the limbs to wear SportSOSkin slider. In the event of a crash on the asphalt. SportSOSkin helps and keeps the skin lifted and far from the road. Minimizes scratches and prevent abrasion.

Map positioning SportSOSkin

Statistically, the ranking of the most involved abrasions from sliding are: 1°knees,2°elbows,3°external
thigh, 4° malleolar 5° scapulas, 6° the upper side of the hips. Consequently we advise you to protect these parts with soap SportSOSkin.
How to use: Place the sliders in the desired to be protected. The slider is composed of three parts, Top part above the clothes (the rounded part in the event that is intended to be scraped in the asphalt) Bottom the part under the clothes which rests on the skin, and the key fluorescent that has the dual purpose of acting as reflector and be used as a key lever to disengage the sliders from the cloth.
Please note the damage from slipping is closely related to the speed and type of impact on the ground and while sliding on the asphalt and soil there are no obstacles or there is rolling. The product does not prevent bruises or other injuries caused by impact and severe impact.

BUY NOW sportSOSkin

1 kit of 4 sportSOSkin

Perchè il ciclismo

Perchè il ciclismo?

Il tutto nasce dalla grande passione di tutta la mia famiglia per il ciclismo, e lo sport in generale. Nonno Ferruccio DAL BELLO fu un ciclista indipendente prima della seconda guerra mondiale corse qualche gara con Bartali e Coppi, sua figlia Graziella DAL BELLO fu la prima ciclista donna della provincia di Varese. Nel 1966 partecipo alla prima squadra femminile della Federazione Italiana di Ciclismo ai Mondiali su strada di Nurburgring in Germania e dei mondiali su pista a Francoforte.

graziella dal belloGraziella DAL BELLO campionessa di ciclismo femminile fu ispiratrice di un famoso costruttore di biciclette che chiamò la prima bicicletta pieghevole dei fine anni ‘60 “Graziella” per i suoi grandi tifosi che gridavano il suo nome nelle prime gare e corse ciclistiche femminili. Nipote di Ferruccio e figlio di Graziella ed io Davide SETTIMO non potevo che appassionarmi, anch’io, del fantastico mondo del ciclismo.  Negli anni ’80 dopo 7 anni di agonismo e dopo grandi cadute, scivolate su asfalto e terricci vari, ho deciso di ritirarmi per la grande sfortuna.

IL PRIMO CHE DICE CHE LO SPORT FA BENE ALLA SALUTE  🙂

Per colpa mia e della mia grande passione per il ciclismo anche i miei due figli hanno iniziato a 8 anni  Simone e 10 anni Martina a correre in bicicletta.

Per grande paura che cadessero e si scorticassero tutti come il papà “sfigato”, (e per grande paura

Valentino ROSSI gratta gomito e ginocchio

della moglie Sabrina che lo scorticasse vivo se i due pupi si fossero fatti un graffio) 😉 guardando Valentino ROSSI piegare in curva e toccare i gomiti e ginocchia sull’asfalto in curva, ho pensato:

Perchè i ciclisti non possono proteggersi dalle scivolate ed abrasioni???

Da qui studiando le saponette dei motociclisti ho ideato un nuovo tipo di saponetta per salvaguardare tutti quegli atleti e sportivi che corrono e hanno il grande terrore della moglie come me e di scivolare sull’asfalto.

SportSOSkin è un prodotto innovativo, evita le abrasioni da cadute. Non mi sento neanche di utilizzare lo slogan “provare per credere” perchè non mi va di augurare a nessuno di cadere sull’asfalto.

Il prodotto è stato testato direttamente da me e dai miei due figli per oltre 4 anni da molti team ciclistici sia professionisti che dilettanti e squadre giovanili: Team professionistico BARDIANI, dilettanti under 23 PALAZZAGO FENICE, dilettanti under 23 TEAM TREVIGIANI, Squadre giovanili Gruppo Sportivo PREALPINO.

La provincia 19-03-2013 Davide SETTIMO sportSOSkin

Attenzione il danno da scivolamento è strettamente correlato alla velocità e tipo di impatto a terra e se durante la scivolata sull’asfalto e terriccio ci siano ostacoli oppure ci sia rotolamento.

Il prodotto non evita ematomi o altri traumi causati da impatto ed urto violento.

PROTEGGIAMO I CICLISTI DALLE ABRASIONI